Cicciolina, un docufilm ne celebra la carriera

Cicciolina, un docufilm ne celebra la carriera


Di mesi ne mancano ancora quattro, ma in Germania i festeggiamenti per il 65esimo compleanno di Ilona Staller, alias Cicciolina, iniziano già stasera per effetti di esterofilia inversa. Il canale tedesco Arte manderà infatti in onda in seconda serata, in anteprima mondiale, il film documentario intitolato “La Cicciolina. Godmother of Scandal”, diretto dall’italo tedesco Alessandro Melazzini. Il film è composto da una gran quantità di introvabile materiale di repertorio che Melazzini ha scovato negli archivi di mezzo mondo in oltre un anno di lavoro certosino di archeologia.

Agli spezzoni si alternano una serie di interviste ai testimoni storici dell’epoca che fu, e che tirano le somme sul fenomeno che Cicciolina ha rappresentato e sulla destabilizzazione che si temeva avrebbe indotto negli anni ’70. Camei speciali sono riservati, oltre alla protagonista, anche a Ludwig, il figlio che Ilona Staller ha avuto dall’artista Jeff Koons e che diventò oggetto di una contesa spietata fra i genitori con tanto di rapimenti, all’ex ministo della Dc Paolo Cirino Pomicino e alla Femen Elvire Duvelle-Charles. «L’intenzione di girare un film relativo al mondo del sesso mi è venuta (continua a leggere su leggo.it)